10 Comandamenti di insegnamento innovativo

Come nuovo insegnante ricordo di essere entrato nella mia classe per la prima volta. Ho impostato lo spazio come aule che avevo visto prima e goduto; Ho ottenuto i miei piani di lezione in ordine; imballato gli schedari con le risorse; iniziato a fare copie di diapositive in testa; mettere insieme una zona per la lettura e accatastati gli scaffali con i libri che avevo preso al college o dalla casa dei miei genitori.

Poi sono arrivati gli studenti e tutti i miei piani sono andati fuori dalla finestra. Mi sono reso conto molto rapidamente che il tipo di insegnamento a cui ero stato esposto e con cui ero cresciuto, e il tipo di insegnamento insegnato in molti programmi universitari was stava rapidamente diventando una pratica passata. Questo non vuol dire che molte delle strategie pedagogiche e didattiche che ho imparato non mi seguano oggi (quelle buone lo faranno sempre) ma questi studenti erano studenti diversi da me was e all’epoca avevo solo 22 anni.

Dopo aver insegnato in una bella classe della mia scuola media sono saltato fino ai ranghi delle scuole superiori e sono diventato un insegnante “galleggiante”. Ci eravamo recentemente uniti al movimento “Aule del futuro” e ogni insegnante nel nostro distretto ha ricevuto un Macbook. Molti insegnanti avevano un carrello di Macbook 30 nella loro classe e ogni stanza aveva una SmartBoard installata. Ho insegnato in quattro aule separate e ho imparato a organizzare digitalmente la mia classe e l’istruzione.

Flash forward otto anni e le aule sembrano molto diverse nel mio stesso distretto scolastico. Nei due anni da quando il mio distretto ha iniziato la nostra iniziativa 1: 1 laptop le nostre aule si sono evolute ancora una volta. Nuove tecnologie, nuovi standard e nuovi contenuti. Durante questo processo ho fatto del mio meglio per rimanere in cima a dove è diretta l’istruzione e quali sono le pratiche emergenti “prossime”. Ora, quando parlo con gli insegnanti nel mio distretto e in tutto il paese, cerco di concentrarmi sugli elementi chiave dell’insegnamento innovativo. Con la tecnologia, gli standard e i contenuti che cambiano continuamente these questi “comandamenti innovativi” danno agli insegnanti un punto di partenza indipendentemente dalla loro situazione.

Insegnanti innovativi devono offrire scelta

Comandamento #1 potrebbe essere il più importante. Ho passato molto tempo come insegnante a capire nuovi modi per ispirare e motivare i miei studenti. A volte ha funzionato, ma spesso non riuscirei a raggiungerli tutti. Poi un giorno ho dato ai miei studenti la scelta. Non un incarico di “scelta falsa” in cui potevano scegliere un argomento da una scatola di argomenti but ma una vera scelta. Sai cos’e ‘ successo? Gli studenti sono stati ispirati e motivati ad imparare da soli…e gli uni dagli altri. E hanno fatto un lavoro molto migliore a ispirare che io abbia mai potuto. Choice offre agli studenti la possibilità di andare al di là dei nostri limiti curriculari try cerca di dare più scelta possibile e guarda i tuoi studenti innovare.

L’insegnamento innovativo consente il fallimento

Forse questo dovrebbe essere ribattezzato “fornire opportunità di crescita”. Impariamo meglio dopo aver fallito. In effetti, dovresti iniziare a promuovere fallimenti epici nella tua classe. Dare un applauso quando gli studenti non riescono perché ora l’apprendimento può davvero iniziare. Questo non funziona troppo bene con i test…ma con i progetti è fantastico! Se crei una cultura in cui il fallimento non è solo accettato, ma abbracciato your i tuoi studenti non avranno paura di sfidare se stessi.

Mentorship è disponibile in tutte le forme

Ricordate quando l’apprendimento era difficile? Ci è voluto del tempo per trovare una risposta. Si doveva cercare la biblioteca, chiedere l’insegnante giusto, o trovare un certo tipo di adulto di esperti che avevano conoscenze e chiedere una guida. Gli studenti di oggi possono scoprire cosa pensa un professore del MIT sul futuro dei robot…e dobbiamo essere d’accordo che la sua risposta se molto probabilmente sarebbe molto migliore della nostra. Allo stesso modo dobbiamo modellare ai nostri studenti dove trovare le “risposte giuste” alle loro domande. Il loro mentore di apprendimento potrebbe essere Google, Siri,YouTube, Udemy, Quora ecc. Questi siti e piattaforme possono collegare i nostri studenti a informazioni migliori di quelle che abbiamo mai avuto, sarebbe un peccato per noi non mostrare loro come usarlo al meglio!

Tecnologia con uno scopo

Recentemente un insegnante mi ha chiesto cosa pensavo di Prezi. Ho detto loro che mi è piaciuto molto per alcuni usi e poi ho chiesto loro per cosa lo avrebbero usato for Hanno risposto che i loro studenti avevano bisogno di fare una presentazione e Prezi sembrava un nuovo formato da presentare. Ho accettato. Quando ho scavato più a fondo sul compito era breve 1-2 presentazione minuto su una recente scoperta medica. Mentre ero d’accordo che Prezi era uno strumento fantastico per presentations…it non aveva senso per gli studenti passare il tempo a imparare una nuova piattaforma e mettere insieme una presentazione in Prezi (ci vuole un po’) per questo argomento.

Ho suggerito loro di utilizzare Haiku Deck perché era super-semplice, facile da usare, e potevano creare su qualsiasi dispositivo. Gli studenti potrebbero quindi arrivare al loro materiale di presentazione più veloce e consentire alcuni compiti più profondi in futuro. Il mio punto era usare la tecnologia con uno scopo. E capire quale strumento (tecnologia) è giusto per quale lavoro (incarico o progetto). Per fare questo è necessario essere informati su quali opzioni sono là fuori there o chiedere a un collega che sa. Non sprecate il vostro tempo, o il vostro tempo studenti utilizzando techn per il bene della tecnologia.

10 Comandamenti

Costruisci qualcosa insieme

Sai cosa c’è di molto meglio di uno studente che lavora con passione su qualcosa a cui tiene? Gli studenti collaboreranno insieme per costruire qualcosa che matters…to loro them e il mondo (ne parleremo più avanti). Quanto spesso lasciate che i vostri studenti collaborino? Non sto parlando di “Pensare, Coppia, Condividere”. Intendo una vera collaborazione in cui lavorano insieme attraverso i problemi e trovano soluzioni, e testano quelle soluzioni, e poi discutono se possono migliorare o meno quella soluzione-Danno loro la possibilità di costruire qualcosa insieme, e impareranno molto di più di quanto potrebbero imparare da soli.

Da locale a globale

Quando ho fatto il progetto Flat Classroom i miei studenti si sono resi conto che non sono soli nel loro “apprendimento”. E hanno anche imparato che gli studenti di tutto il mondo erano proprio come loro. Hanno lottato per imparare, e ha dovuto lavorare sodo per creare. I miei studenti non erano più ingenui riguardo al loro posto in un sistema educativo globale e abbiamo avuto molte discussioni su come sarebbe stato non solo competere con questi studenti per i posti universitari e le posizioni di lavoro, ma anche lavorare con loro al college e nella forza lavoro. Allo stesso tempo, non puoi dimenticare di concentrarti sulla tua comunità locale. Quando progettiamo con il nostro spartiacque locale, o gestiamo raccolte di fondi della comunità, è una causa più grande. Gli insegnanti devono legare” innovazione ” con esperienze locali e globali, perché entrambi consentono agli studenti di interagire con il mondo reale.

Gli standard sono linee guida, tu sei l’architetto

Grant Wiggins e Jay Mctige hanno fatto un ottimo punto quando hanno detto: “Gli standard sono come il codice di costruzione. Architetti e costruttori devono occuparsi di loro, ma non sono lo scopo del progetto. La casa da costruire o ristrutturare è progettata per soddisfare le esigenze del cliente in modo funzionale e piacevole – pur rispettando il codice edilizio lungo il percorso.”

Non lasciare che nuovi standard ostacolino l’insegnamento innovativo. Questa è una scusa pigra. Invece, usa gli standard come “codice” di partenza per lezioni creative e progetti che promuovono il design thinking e esperienze di apprendimento innovative.

Sii uno studente per primo e modellalo

Ho avuto un certo numero di grandi allenatori nella mia vita, ma il mio unico allenatore di calcio si distinguerà sempre. Non era il nostro capo allenatore, ma ha lavorato specificamente con il reato. Si sporge nella mia mente perché ha guardato il gioco in modo diverso. Avrebbe vedere le cose nel film e li riferiscono a un gioco che ha visto in TV. Avrebbe portato nuove idee che è tornato con da cliniche e campi e altri allenatori playbook. Non ha mai smesso di imparare. E potremmo vederlo come giocatori. Non era mai soddisfatto. Ha dimostrato che aspetto ha una mentalità di crescita per uno studente. Ero il suo studente, ma mi ha ispirato perché era implacabile nell’apprendimento. Abbiamo a sua volta voluto guardare film e abbattere altre difese a causa della sua modellazione. Ricorda, è quello che fai not non quello che dici to che la dice lunga ai tuoi studenti.

Flessibile con grandi aspettative

Ai miei studenti piace dire che li sfido. I miei giocatori che alleno dicono la stessa cosa. E ammetto di avere grandi aspettative per me stesso, la nostra squadra, i nostri studenti e la nostra scuola. Ma con grandi aspettative spesso arriva la mancanza di flessibilità. L’innovazione non avviene senza nessuno di questi. Avere grandi aspettative per i tuoi studenti e si alzeranno per affrontare una sfida, ma anche per avere la flessibilità di andare con ciò che sta funzionando e cambiare percorsi se necessario. È una linea sottile per camminare come studenti, ma mantenere una mente aperta su ciò che è possibile, e tutto può davvero accadere.

Una sfida che è divertente

Non avrei dovuto aspettare fino al #10 per menzionare la parola divertimento! Imparare deve essere divertente. Il processo può avere i suoi alti e bassi, e dovrebbe essere impegnativo. Tuttavia, dovrebbe avere momenti di puro divertimento e divertimento. Una delle mie citazioni preferite è del defunto professore e autore Randy Pausch dell’ultima lezione. Randy dice: “Se non puoi imparare e divertirti allo stesso tempo, allora non sono sicuro che tu abbia una buona comprensione di entrambi.”Come esseri umani ci piace una sfida. È un diverso tipo di divertimento poi andare a Disney World, ma direi che potrebbe anche essere un tipo migliore di divertimento. Lascia che i tuoi studenti lavorino sodo e si divertano nelle loro esperienze di apprendimento. Ti ringrazieranno per questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.