HORSEPLAY: Mantenere gli abbeveratoi dal congelamento è fondamentale

TI SEI MAI SENTITO come se stessi morendo di sete? Potrebbe letteralmente accadere.

Acqua. Tutte le creature grandi e piccole hanno bisogno di sopravvivere.

In generale, sia l’uomo che i cavalli possono passare due o tre giorni senza acqua prima della disidratazione, quindi si verificano danni permanenti. Al settimo giorno, la maggior parte perirà.

Quindi cosa succede quando la temperatura precipita al punto che le fonti d’acqua dei nostri cavalli si congelano?

Recentemente, abbiamo sperimentato almeno due settimane di gelo.

Mi preoccupo di quanti dei nostri animali hanno sofferto quando le loro fonti d’acqua si sono congelate.

È una soluzione facile se hai elettricità. Ci sono molti tipi di secchi riscaldati e de-icer del magazzino-carro armato disponibili ai depositi locali dell’alimentazione.

Se questa non è un’opzione, c’è il metodo provato e vero di arrancare ai tuoi abbeveratoi due volte al giorno con qualcosa per rompere il ghiaccio e poi gettare in un secchio di acqua calda.

Sì, ci vuole un po ‘ di lavoro, ma siamo tutti responsabili del benessere del nostro animale, giusto?

A volte un proprietario ha solo bisogno di un semplice promemoria o un piccolo aiuto.

Sorrido pensando alla mia amica Lisa Parrish che racconta come ha comprato un secchio d’acqua riscaldato per i gatti del suo vicino dopo che sono ripetutamente venuti da lei e ha notato che il loro piatto d’acqua era congelato.

Come fondatori dell’operazione di salvataggio dei cavalli Olympic Peninsula Equine Network, Valerie Jackson e Diane Royall hanno un gran numero di cavalli, in più pascoli, per fornire acqua fresca.

Royall mi ha detto che cerca di continuare a ruotare un riscaldatore del serbatoio tra quattro diversi trogoli. Si ritrova a rompere costantemente il ghiaccio e ha qualcosa con cui far bollire l’acqua per aggiungere acqua calda a un trogolo.

“I nostri cavalli più anziani ricevono acqua calda sui loro pellet di fieno con un pizzico di sale”, ha detto.

” Ad un certo punto, speriamo di aggiungere un’altra presa per un altro riscaldatore.”

Jackson ha sottolineato che se la temperatura dell’acqua è inferiore a 40 gradi, può dare loro un mal di stomaco (non è una cosa da poco in un cavallo), e se non bevono abbastanza, può anche portare a infezioni della vescica.

“Cerchiamo di mettere insieme cavalli compatibili, utilizzare depressioni più grandi e trasportare secchi di acqua calda due volte al giorno per i cavalli che devono essere tenuti separati”, ha detto Jackson.

“È fondamentale mantenere i cavalli idratati durante questo freddo. I cavalli non berranno abbastanza acqua se fa troppo freddo, quindi rompere il ghiaccio per loro non è sempre abbastanza buono.”

Non elettrico

Per molti anni, la gente è riuscita a mantenere l’acqua dal congelamento senza elettricità o propano.

Non ho provato queste tecniche da solo, ma mi piace l’idea di aromatizzare l’acqua con un po ‘ di sidro di mele o mescolare la melassa con acqua tiepida e poi versarla nel trogolo dell’acqua.

Gli zuccheri presenti nella melassa fungono da antigelo naturale. L’acqua diventerà fangosa ma in genere non si congela e la melassa incoraggia i cavalli a bere.

Alcuni usano l’energia solare; altri usano un sistema a propano. Qualunque cosa funzioni per te, fallo e basta.

Ogni volta che un cavallo affronta una rapida diminuzione del consumo di acqua, sarà più incline alle coliche, specialmente se una buona parte della sua dieta è foraggio essiccato.

Rubinetti

Fai sempre quello che puoi per proteggere il tuo rubinetto dal congelamento, anche se è un rubinetto senza gelo. Idee per proteggerlo tra cui avvolgere una vecchia coperta cavallo, pluriball o polistirolo intorno ad esso.

La maggior parte di noi riempire le nostre depressioni o secchi con acqua da un tubo da giardino collegato a un rubinetto esterno.

Dopo l’irrigazione, sappiamo di sganciare il tubo e scaricarlo completamente in modo che sia pronto per l’uso la prossima volta.

Un tubo intasato potrebbe significare rimandare l’irrigazione per un altro giorno, forse sperando che la temperatura aumenti abbastanza da scongelarla. Ti prego, non aspettare.

Se è intasato, basta portare il tubo all’interno per scongelare nella vasca da bagno o nella doccia. Le vite dipendono da te.

Ricordarsi di tenere solo un semplice blocco di sale bianco accanto alla vasca dell’acqua, o aggiungere qualche cucchiaio al giorno al loro mangime per incoraggiare a bere.

Mettere il sale e l’acqua in brocche o bottiglie di plastica e metterli in un secchio può funzionare anche per dare accesso all’acqua perché l’acqua salata non congela.

La teoria è che l’animale spinge verso il basso sulla brocca per ottenere l’accesso all’acqua. Funziona alla grande a meno che tu non abbia un cane come me che pensa che sia molto divertente strappare quelle brocche per giocare con loro.

Il modo migliore per incoraggiare il vostro cavallo a bere è quello di fornire con acqua fresca in ogni momento.

Controllare, pulire e riempire frequentemente abbeveratoi e secchi fa parte del nocciolo dell’allevamento dei cavalli.

Scopri come puoi aiutare ad APRIRE visitando il suo sito web www.olipenequina net.org o la sua pagina Facebook. Chiama 360-207-1688 o invia donazioni a P. O. Box 252, Sequim, WA 98382.

La colonna di Karen Griffiths, Peninsula Horseplay, appare la seconda e la quarta domenica di ogni mese.

Se si dispone di un evento cavallo, clinica o seminario che si desidera elencati, si prega di e-mail Griffiths con almeno due settimane di anticipo. Puoi anche scrivere Griffiths a PDN, P. O. Box 1330, Port Angeles, WA 98362.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.