Le 6 cose che dovete sapere per ottenere presenti in riviste di stampa

Un guest post di Marcie di La Bella Gioielli La Bella Joya Gioielli.

Due anni fa, ho fatto il grande passo e ho presentato uno dei miei progetti a una rivista. A quel tempo, non avevo fatto piani per presentarlo, sapevo solo che era un pezzo unico, mi piaceva, e si è rivelato relativamente facile da fare.

Guardando indietro, sono così felice che ho deciso di inviare quella e-mail e mettere il mio lavoro là fuori!

Ha aperto un intero mondo di opportunità che non sapevo nemmeno esistessero per qualcuno che crea fatti a mano.

Oggi, vorrei darvi la mia lista di controllo per la creazione e la presentazione di lavoro che le riviste vorranno pubblicare. Questi sono i passi che prendo prima ancora di pensare di presentare a una rivista, se la stampa o digitale. Spero che li troverai utili la prossima volta che stai pensando di espandere il tuo pubblico o fare il salto per mettere il tuo lavoro là fuori.

(E per timore che tu pensi che ho riviste che sbattono le mie porte per avere una possibilità al mio lavoro, ti dirò che ho incontrato altrettanti “no” insieme ai “sì”, che è, di conseguenza, come ho sviluppato la mia lista di cosa fare e cosa NON fare.)

Ok, iniziamo.

1. CONOSCERE LA PUBBLICAZIONE:

Questo è #1 e il più importante. Sembra un po ‘ ovvio che una rivista come Tesatura non accetterebbe un polsino intricato di perline, ma sto parlando delle differenze più sottili.

Nel mio campo, quando penso a Beadwork Magazine, tendo a pensare a più moderni assume gioielli beadwoven con progetti che producono grandi risultati in meno tempo. Bead and Button Magazine, d’altra parte, tende ad invitare il lavoro che richiede un po ‘ più di tempo ed è più elegante e in stile.

Stitch è un grande esempio di una rivista alla ricerca di stili con colori e forme moderne, mentre Belle Armoire, per esempio, tende ad inclinarsi verso i disegni più leggeri più romantici.

2. CONOSCERE I TEMI:

Gli editori di riviste non rilasciano le linee guida di presentazione sui loro siti Web perché sono annoiati senza nulla da fare. Queste linee guida sono lì perché gli editori hanno preso il tempo di venire con temi e tendenze che vogliono riflesse nei prossimi numeri. Se è possibile creare all’interno di tali tendenze e temi, sarete proprio in pista con gli editori, e stare una migliore possibilità di ottenere pubblicato.

Ad esempio, diciamo che il tema è Steampunk. Bene, ora, è il tuo lavoro fare qualche ricerca sugli stili vittoriani o guardare alcuni film con vibrazioni Steampunk (A League of Extraordinary Gentlemen è il mio preferito) e chiederti come puoi interpretare quei temi nei tuoi collage di media misti o pagine di album uniche.

3. CONOSCERE IL FORMATO:

Vuoi sapere un segreto?

Non possiedo un abbonamento a tutte le riviste a cui sottopongo. Non posso, solo che non ho il dinero in questo momento, ma ogni volta che ho qualche minuto in più al Barnes and Noble, scelgo di spenderlo con il naso sepolto in nuove pubblicazioni.

Studio come sono scritte le istruzioni e prendo nota dei tipi di materiali che vengono utilizzati. Faccio attenzione a come le immagini sono stilizzate e fotografate, e sì, comprerò la rivista se è qualcosa che voglio approfondire. (Se vuoi davvero continuare a scavare, pensa all’acquisto di problemi arretrati, tendono ad essere 1 1 o 2 2 in meno rispetto al problema attuale)

Inoltre, assicurati che quando invii, segui le linee guida di presentazione.

Se non vogliono inviare messaggi di posta ordinaria, non inviarli!

4. CONOSCI I TUOI CONFINI

Nonostante la possibilità di presentare a 6 o 7 riviste di gioielli contemporaneamente, ci sono un paio che non ho mai presentato.

Perché?

So semplicemente che il mio lavoro non è pronto per quella piattaforma e che non sono pronto per quella quantità di lavoro. Tuttavia, mi dà qualcosa per cui sparare e mi aiuta a fissare obiettivi. Ad esempio, Belle Armoire Jewelry è una delle mie riviste preferite (di solito è quella che compro dagli stand) e sono costantemente ispirato dal lavoro all’interno. Eppure, so che quello che faccio non è esattamente quello che quella rivista sta cercando. Quindi, mi sfido a guardare il mio lavoro dal punto di vista di un lettore di Belle Armoire e pensare….cosa potrei offrire a quel lettore?

Come puoi creare pezzi degni di questa pubblicazione pur rimanendo fedele al tuo mestiere?

5. CONOSCI IL TUO LAVORO:

Questo potrebbe essere ancora più importante del #1.

Cosa c’è di unico nel tuo pezzo che altri non hanno mai visto prima? Che cosa hai da offrire a un gruppo di beaders, quilters, weavers, e ceramisti che è già praticamente inondato di nuovi progetti?

Come hai intenzione di trasmettere che in una o due foto che si arriva a inviare a un editor? (Le foto sono così importanti. Se non diversamente specificato, invia almeno due, un colpo intero e un colpo di dettaglio, della parte più interessante o unica del pezzo) Sii fiducioso e scrivi con sicurezza sul tuo pezzo, e perché è diverso e cosa hai da offrire, nessuno conosce il tuo lavoro meglio di te

6. CONOSCERE LE OPZIONI:

Pensare fuori dagli schemi quando alla ricerca di pubblicazioni e chiedetevi se il vostro lavoro può tirare doppio dovere.

Sembrerebbe ovvio inviare quel ciondolo in ceramica splendidamente smaltato a una rivista di gioielli, ma è quella tecnica di smaltatura qualcosa che i lettori di Pottery Illustrated potrebbero essere interessati?

È il tipo di processo che potrebbe funzionare altrettanto bene per i ceramisti che vogliono migliorare i loro pezzi di servizio fatti a mano?

Spero di averti dato alcune informazioni utili da considerare la prossima volta che stai pensando di inviare il lavoro a qualsiasi tipo di pubblicazione.

Hai già le capacità creative per creare opere d’arte, ora combinalo con un po ‘ di ricerca e chissà, forse sarai tu quello con i redattori che bussano alla tua porta per avere una possibilità al tuo lavoro!

Vi lascio con alcuni link ad alcuni degli editori in cerca di volti nuovi.

Assicurati di cercare in giro fino a trovare “linee guida di presentazione” per ogni pubblicazione.

  • Intreccio: http://interweave.com/Magazines/
  • Stampington & Azienda: http://stampington.com/
  • Northridge Publishing: http://northridgepublishing.com/index.html

Va bene, questo non è affatto un elenco esaustivo e spero che tu verifichi almeno alcuni di questi link. Voglio che gli editori si chiedano perché le loro caselle di posta siano improvvisamente caricate con pezzi incredibili e stimolanti di nuovi designer! In bocca al lupo!

A proposito di Marcie: Marcie Abney è un beader autodidatta il cui lavoro e progetti sono stati descritti in una varietà di pubblicazioni di design di gioielli. Potete trovare i suoi pezzi finiti e tutorial fai da te nel suo negozio o visitare il suo blog per ulteriori informazioni e ispirazione.

Condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.